"L'orto delle meraviglie" e Ortiscolastici.it 

L'orto delle Meraviglie è un progetto di orticoltura didattica a scuola nato da un'idea dell'autore. Dall'anno scolastico 2008-2009, quando è nato il primo orticello presso l ascuola dell'infanzia di Nave, alle porte di Lucca. Da quel momento il progetto è cresciuto interessando numerose scuole e diventando un modello anche per numerosi enti ed istituzioni.

Orto della Scuola dell'Infanzia di Nave (LU)

 

Nato nell'A.S. 2008/2009 dal progetto "Coltiviamo il Sapere", l'Orto delle Meraviglie si è ampliato a partire dall'A.S. 2013/14 grazie all'acquisto di una serra, di piante da frutto e aromatiche, terricci e numerosi contenitori per la coltivazione fuori suolo. Ciò grazie ad un finanziamento ottenuto dall'Istituto Comprensivo Lucca 7 nell'ambito del progetto LABOS - Laboratori del sapere scientifico.

Gli orti delle scuole di Pietrasanta (LU)

 

Negli anni scolastici 2011-2012 e 2012-2013 quattro scuole di Pietrasanta (LU) sono state teatro di un'eseprienza di orticoltura didattica sponsorizzata da un garden locale (Giardini della Versilia). Si tratta della scuole primaria "G. Pascoli" nel capoluogo, delle scuole primarie di Vallecchia e Strettoia e della scuola dell'infanzia della località Africa. Si è trattato di veri e propri “orti impossibili” in quanto realizzati in situazioni in cui il terreno disponibile è poco e inadatto alla coltivazione di un orto, sebbene piccolo e con valenza didattica.

I laboratori e i corsi della Regione Marche

 

L'esperienza di orticoltura didattica de "L'orto delle meraviglie" è divenuta un modello per il progetto "Ortoincontro" della Regione Marche. In particolare, ha dato vita ad un ciclo di corsi di formazione e ad azioni di finanziamento degli orti scolastici e urbani. Inoltre, ha ispirato i laboratori di una giornata divulgativa svolta a fine maggio 2015 presso le aziende sperimentali di Carassai e Petritoli e una serie di incontri rivolti alle scuole estive svolti nell'estate 2015 presso il Presidio EXPO di Porto D'Ascoli.